La tenda di Elia

Le Attività

Nel 2009, ha iniziato a gestire i servizi extra alberghieri e le attività di laboratorio nella residenza di Sant'Ansano, rivolti a soggetti adolescenti con problematiche psichiatriche.

Nel febbraio dell'anno successivo, ha rafforzato la sua attività nella struttura residenziale di Vinci, dove sono presenti soggetti adulti con problematiche psichiatriche.

Nel settembre del 2011, ha preso in gestione il Convento della Madonna del Rifugio a Sinalunga, predisposto all'accoglienza di gruppi e singoli con finalità religiose e turistiche-sociali.

A questo fine ha avuto riconosciuto un progetto Esprit per l'apertura di un nuovo ramo di azienda, svolgendo attività di formazione per i dirigenti e soci, finalizzata a favorire l'inserimento al lavoro di persone svantaggiate.

Nel marzo del 2012 ha assunto la gestione della Casa di San Bernardino a Massa Marittima, ex Convento, anch'esso finalizzato all'accoglienza religiosa-turistico sociale; e nel maggio successivo, ha ricevuto, in comodato, la struttura di San Giuseppe a Cavo nell'Elba.

Le tre case per ferie hanno caratteristiche diverse, ma tutte interessanti.

La Casa della Madonna del Rifugio è posta a cavallo fra la Valdichiana e la Val d'Orcia, su una collinetta, ai limiti del paese. Suggestiva, perchè mantiene intatta la struttura conventuale, offre momenti di piacevole silenzio, ma anche, grandi opportunità per conoscere una Toscana non sempre nota ai più, ricca di arte e di paesaggi suggestivi e dolci.

La casa di san Bernardino è meno aderente alla funzione originaria, ma bella e piacevole per la sua posizione, che seppure collocata nella città di Massa Marittima, ma è un'oasi di privilegiato silenzio.

Infine, la Ostello di San Giuseppe all'Isola d'Elba in località Cavo, vicinissima alla spiaggia, offre spazi esterni ed interni, adatti sia ai gruppi che ai singoli.

Sempre ai primi giorni del 2012, si è realizzata un'altra collaborazione con la Diocesi di Massa, che vede la cooperativa impegnata nelle attività della Caritas.

Nel mese di luglio un altro progetto Esprit, permetterà alla cooperativa, di aprire un servizio in collaborazione con la Pro loco di Sinalunga, legato alla gestione dell'Ufficio turistico del Comune.